cosa mettere nello zaino

Cosa mettere nello zaino. La lista definitiva delle cose essenziali: 8 consigli pratici.

Cosa mettere nello zaino? E’ sempre la stessa storia. La voglia irrefrenabile di partire. Si prenota il viaggio e poi?

Panico da valigia!

Adesso potrete dire addio all’ansia da valigia, perché ho preparato per voi una lista delle cose essenziali da spuntare e 8 consigli da seguire per partire sereno in ogni situazione.

Vi parlo da viaggiatrice all’avventura e che predilige poche cose ma essenziali.

Viaggiando zaino in spalla preferisco la leggerezza e la praticità.

Cosa mettere nello zaino

Normalmente nello zaino si tende a mettere di tutto, con la paura che se non portiamo quella determinata cosa poi ci potrebbe servire… tranquilli è capitato anche a me.

Di fatto poi quando siamo sul posto ci rendiamo conto di quante cose superflue di cui potevamo fare a meno ci siamo portati dietro.

Sulla base della mia esperienza personale, di viaggi più o meno lunghi, come quello in Giordania o in California, mi sento serena di fornirvi una lista delle cose che non devono mai mancare nel mio zaino e di alcuni consigli pratici che tengo sempre a mente.

Se sei pronto possiamo cominciare.

La lista da spuntare

Vi ho preparato una comodissima lista delle cose essenziali da portare in un viaggio che potete comodamente stampare spuntando le caselle man mano che prendete le cose.

Può sembrare inutile, invece nei giorni che precedono la partenza siamo talmente tanto indaffarati e con la mente occupata che sicuramente qualcosa potrebbe sfuggirci.

Come anticipato, viaggiando zaino in spalla ho realizzato una lista molto minimal con l’essenziale di sopravvivenza. Ad aggiungere cose secondo le vostre esigenze siete sempre in tempo. 

8 consigli pratici

1. Documenti

La cosa essenziale da controllare sempre sono i documenti. Normalmente il passaporto deve avere una validità residua di almeno 6 mesi.

È importante muoversi per tempo se avete bisogno dell’ESTA, se transitate negli USA, o dei Visti.

Porto sempre con me anche una fotocopia del passaporto e due fototessere che tengo in un posto diverso dall’originale, nel caso in cui dovessi perderlo.

Altra mossa utile è quella di inviarsi tramite email la scansione dei principali documenti, passaporto e Carta d’identità, salvandoli tra i messaggi importanti e scaricandoli anche sul cellulare in modo da poterli recuperare tra i download anche se siete offline.

2. Le uniche cose importanti

In viaggio le uniche cose che contano sono solo Passaporto, Carta di credito e soldi. Tutto il resto non è vitale. Pertanto metto queste tre cose sempre in un marsupio di sicurezza, di quelli super sottili che si mettono sotto i vestiti.

3. Zaino o valigia?

Se siete arrivati fino a qui avrete capito che non uso valige.

Ma in realtà è una questione di abitudine. Io preferisco muovermi con uno zaino leggero e avere le mani libere per fare tutto il resto.

4. Lo zainetto delle cose importanti

Normalmente quando faccio viaggi importanti preparo uno zaino da 40 o 60 litri (dipende da dove vado e da quanto sto fuori) e uno zainetto da 20 litri.

Lo zaino più grande è quello che verrà imbarcato in stiva in aereo, mentre quello più piccolo lo chiamo “lo zainetto delle cose importanti” e lo preparo con l’idea che il bagaglio grande non arrivi mai a destinazione.

Quindi nello specifico lo preparo con l’essenziale dell’essenziale mettendoci dentro almeno un cambio e la biancheria intima, oltre ad un sacchetto con pettine, spazzolino, dentifricio, amuchina e salviette intime e un altro sacchetto con i carica batterie, Power bank, macchinetta e go pro.

Ricordatevi che il bagaglio da portarsi sul volo dovrà rispettare gli standard di sicurezza  e quindi le limitazioni sui liquidi e oggetti taglienti.

5. Abbigliamento

Prediligo sempre abbigliamento comodo e tecnico. Porto poche cose ma che si possano abbinare bene tra loro.

Non sono molto per il vestitino da sera o la scarpa con il tacco, piuttosto preferisco una scarpa comoda multiuso da ginnastica e se necessario quella da trekking. Non mancano mai le infradito che uso sia per il mare che se devo fare la doccia in posti un po’ loschi.

6. La pashmina ti salva da tutto

Che sia inverno o estate una pashmina viene sempre con me.

L’ho usata con il freddo, il vento, come asciugamano per stendermi su un prato o su una spiaggia, come cuscino in aereo, come coperta, o ancora l’ho usato sulle spalle, in testa o per coprire le gambe nei luoghi di culto.

7. Usa con criterio le tasche

Quante volte vi capita di fare lo zaino, mettere le cose sempre in posti diversi e quindi non ricordarvi dove sono quando vi servono?

Il vostro zaino avrà sicuramente molte tasche. Usatele sempre con criterio e nello stesso modo, in modo che sapete subito dove sono quando vi servono.

Ad esempio io metto nella tasca a destra infradito e poi man mano la busta con la biancheria sporca, nella tasca di sinistra shampoo, bagnoschiuma e deodorante; nella tasca in altro fazzoletti di carta e biancheria intima pulita; nella tasca in basso le scarpe e nella parte alta dello zaino il pigiama, asciugamano e beauty case.

Il tutto per evitare ogni volta di disfare lo zaino se faccio tappe volanti.

8. Salva-situazioni

Ci sono inoltre una serie di oggetti che mi porto sempre dietro perché ti salvano in un sacco di situazioni.

  • Una torcia frontale per momenti di campeggio, se non si ha luce naturale o se si fa qualche escursione notturna.
  • Un coltellino svizzero perché avrai sempre bisogno di una forbicina, un cavatappi o un coltellino.
  • Buste di plastica perché sono multifunzione per varie occasioni.

Anche se sono cose che ti sembrano inutili, fidati perché averle dietro ti svolta.

Adesso che sai cosa mettere nello zaino tocca a te. Prenota il prossimo  viaggio se ancora non lo hai fatto e prepara lo zaino senza ansie.

Buon Viaggio!

Organizza il tuo viaggio

Voli

Per trovare le migliori offerte sui voli visita Volagratis o Momondo. Sono i migliori motori di ricerca per trovare voli economici.

Alloggio

Per l’alloggio faccio spesso affidamento a Booking.com. Ci sono opzioni valide per tutte le tasche. Ma controllo sempre anche Airbnb o Hostelworld.

Assicurazione di viaggio

Mai, mai mai e poi mai partire senza assicurazione. Ci sono diversi siti da consultare per assicurati. I due che preferiscono sono World Nomads Columbus Assicurazioni.

Attività

Spesso per prendere spunti su attività da fare consulto Get Your Guide e Musement. Qui è possibile prenotare biglietti per musei, tour, guide e molte altre cose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 commenti

×

INDICE CONTENUTI

×

INDICE CONTENUTI

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: